Dettagli del download

014.22-23.3Df.INDIZIONE 014.22-23.3Df.INDIZIONE

Circ.Org. n. 014-22/23

                                                                                                                                                                - Alle Società interessate

         - Alle Strutture Federali

Loro Sedi

                                                                                                                                             

Oggetto: CAMPIONATO TERRITORIALE SERIE 3^ DIVISIONE FEMMINILE 2022/2023

La Federazione Italiana Pallavolo indice ed il Comitato Territoriale di Pesaro-Urbino organizza, tramite la Commissione Organizzativa Gare Territoriali, il Campionato di cui all’oggetto con, oltre alle Norme Comuni, le seguenti modalità:

1)     CAMPI DI GARA

Il Consiglio Federale nella riunione del 16 giugno 2012 ha deliberato le misure minime per l’omologazione dei campi di gioco per i Campionati di serie e categoria regionali e territoriali.

CAMPIONATO

ZONE DI RISPETTO (misure in cm)

ALTEZZA SOFFITTO (misure in cm)

TOLLERANZA

LATERALI

FONDO CAMPO

TOLLERANZA

3^DF

120*

150

 

500

 

(*) – Per i Campionati di 3° divisione le zone minime di rispetto laterali sono al di sotto di quelle previste dal CONI e pertanto occorre una specifica richiesta di omologa da parte del Presidente della società al Comitato di appartenenza.

Si ribadisce che per misure minime si intendono quelle al di sotto delle quali non sarà possibile concedere alcun tipo di deroga, mentre ogni Comitato potrà innalzare tali misure nel caso lo ritenesse possibile in relazione alle caratteristiche dei campi di gioco dislocati sul proprio territorio.

Tali misure delle zone di rispetto, fissate in relazione al livello del campionato considerando le misure idonee per il regolare svolgimento del gioco di quel tipo di campionato, si devono intendere prive di presenza di pubblico.

La concessione delle omologhe dei campi di gara dovrà rispettare eventuali specifiche prescrizioni derivanti dall’applicazione delle vigenti disposizioni in materia di sicurezza degli impianti sportivi.

A tal proposito si ricorda che le zone libere si intendono tali se libere da qualsiasi ostacolo sia fisso sia mobile (attrezzi ginnici a muro, pertiche, quadri svedesi, colonne e rientranze, scalini a ridosso dell’area di gioco, ecc.) con particolare attenzione alla pericolosità in caso di impatto da parte degli atleti. Anche le panchine dei giocatori e il tavolo del segnapunti devono essere posizionate fuori dalla zona di rispetto.

In presenza di ostacoli nelle zone di rispetto, si raccomanda la subordinazione della concessione della omologa all’adozione di idonee misure precauzionali (idonee protezioni o rimozione) che devono essere riportate sul verbale di omologazione e che il primo arbitro verificherà prima dell’inizio delle gare.

2)     CAMPIONATI DI CATEGORIA

Non vi è nessun obbligo di partecipazione ai campionati di categoria.

3)     RITIRO DAL CAMPIONATO

Fermo restando l’art. 10 del Regolamento Gare, si applica l’art. 12 dello stesso regolamento, pertanto un sodalizio che rinuncia ad un campionato dopo essersi iscritto, tranne nel caso che una società acquisisca per assorbimento un campionato immediatamente superiore o inferiore e quindi deve rinunciare al campionato cui aveva diritto, e comunque prima dell’inizio del campionato, retrocede al campionato territoriale di libera iscrizione che potrà disputare nell’anno successivo ed incorre nelle seguenti sanzioni:

- perdita della tassa di iscrizione e diritti di segreteria;

- multa di €     200,00      - 3^ divisione

- erogazione di eventuali provvedimenti disciplinari secondo i vigenti regolamenti.

Un sodalizio che si ritira o viene escluso per aver rinunciato a due gare entro la fine del girone di ritorno, retrocede al campionato territoriale di libera iscrizione che potrà disputare nell’anno successivo ed incorre nelle seguenti sanzioni:

- perdita della tassa di iscrizione e diritti di segreteria;

- multa di €     300,00      - 3° divisione

- erogazione di eventuali provvedimenti disciplinari secondo i vigenti regolamenti.

4)     RINUNCE A GARE DI CAMPIONATO

Si applica l’art. 13 del Regolamento Gare, pertanto nel caso di rinunce a gare di campionato, oltre alla perdita della partita e ai tre punti di penalizzazione, come previsto dai regolamenti, vengono sanzionate le seguenti multe:

Serie 3Df              (non preannunciata)              €                   150,00

Serie 3Df              (preannunciata)                      €            75,00

In caso di seconda rinuncia che prevede l’esclusione dal campionato, viene comunque sanzionata una multa oltre a quella prevista per l’esclusione.

5)     GIORNI ED ORARI DI GIOCO

Tutti gli incontri dovranno disputarsi, nei seguenti giorni: il venerdì (con inizio dalle 19,30 alle 21,15), il sabato (con inizio dalle 16,00 alle 21,15), la domenica e il lunedì (con inizio dalle 19,30 alle 21.15). Non saranno accettati indicazioni di giorni e orari diversi da quelli indicati.

Le società dovranno obbligatoriamente segnalare anche un giorno infrasettimanale (ad eccezione del lunedì e del venerdì) e l’orario prescelto dovrà rispettare sempre la fascia delle ore 19,30-21,15. Si ricorda inoltre che nelle sedi viciniori a Società che disputano campionati di Serie A non può esserci concomitanza d’orario.

TUTTE LE VARIAZIONI INERENTI I CALENDARI PROVVISORI, PUR SENZA NECESSITA’ DI ACCORDO, VANNO IN OGNI CASO COMUNICATE AL SODALIZIO AVVERSARIO.

6)     SVOLGIMENTO

Data d’inizio: presumibilmente gennaio 2023. La formula verrà pubblicata ad organico chiuso.

Essendo l’ultimo Campionato di serie territoriale l’iscrizione è libera ed è consentito iscrivere anche più squadre per la stessa Società

 

7)     CONTRIBUTI PER ISCRIZIONE - GARE - DIRITTI DI SEGRETERIA

I contributi per il campionato di Serie 3^ Divisione sono determinati nella misura seguente:

      Iscrizione                                               €      52,00

      Diritti di Segreteria                            €   150,00

      Tassa gara                                              €      35,00

      Omologazione campo                       €      52,00

      Tassa per spostamenti                     €      15,00         (fino a 5 giorni prima della data di gioco)

      Tassa spostamenti d’urgenza        €      25,00

       Cauzione                                                il C.T. ha deciso di non applicarla

Tutti i pagamenti possono essere effettuati accedendo al portale https://fipavonline.it, sezione "contributi", selezionando la funzione "pagamento con carta di credito", è possibile versare contributi e quant'altro, utilizzando tale dispositivo elettronico.

Con lo scopo di uniformare a livello nazionale le modalità di versamento, il Comitato Territoriale invita tutte le società a utilizzare prioritariamente tale tipologia di pagamento.

Il ricorso al bonifico bancario, pertanto, seppur ancora possibile, dovrà rappresentare una modalità del tutto residuale del versamento dei contributi (IBAN IT20 M085 1924 3040 0000 0703 582 (BCC FANO) intestato a FIPAV Comitato Territoriale Pesaro.

8) DIREZIONE GARE – ARBITRI ASSOCIATI

Le gare del Campionato 3^ Divisione Femminile devono essere dirette da Arbitri Associati.

I Comitati Territoriali dovranno censirli e rilasciare un attestato di abilitazione allo svolgimento delle funzioni di Arbitro.

È fatto obbligo alle Società avere per ogni squadra iscritta almeno due Arbitri Associati, da scegliere preferibilmente tra atleti/e compresi tra i 16 e 22 anni, che dovranno dirigere le gare interne della propria società.

NON È AMMESSA LA DIREZIONE DI GARE DA PARTE DI NON TESSERATI O DA TESSERATI NON ABILITATI COME ARBITRI ASSOCIATI.

Il mancato rispetto di questa disposizione comporterà la perdita della gara con il peggior punteggio, oltre a una sanzione pecuniaria e al deferimento alla Procura Federale.

9)     PRESENTAZIONE DEI MODULI D’ISCRIZIONE

L’iscrizione VIENE EFFETTUATA ON-LINE.

  • LE SOCIETÀ CHE HANNO FATTO LA PROCEDURA DI REGISTRAZIONE NELLA SCORSA STAGIONE NON DEVONO RIPETERLA, IN QUANTO È VALIDA QUELLA GIÀ EFFETTUATA e potranno procedere con l’iscrizione.
  • LE SOCIETÀ NON REGISTRATE, prima di procedere all’iscrizione dovranno effettuare prima di tutto la registrazione contattando la segreteria del Comitato.

Una volta completata la procedura di registrazione si potrà procedere con l’iscrizione della squadra compilando tutti i campi (si raccomanda di prestare particolare attenzione all’ ”acronimo SMS” e “cellulare ricezione SMS” che saranno utilizzati per gli spostamenti ed altro).

Completata l’iscrizione si dovrà procedere a stampare il modulo e, una volta firmato dal Presidente, ad inviarlo alla scrivente via posta elettronica (si ricorda che per essere valido il modulo d’iscrizione firmato deve essere depositato presso il comitato).

IL MODULO DI ISCRIZIONE, DEBITAMENTE FIRMATO, E LE RICEVUTE DEI VERSAMENTI DEI CONTRIBUTI D’ISCRIZIONE E DIRITTI DI SEGRETERIA DOVRANNO PERVENIRE ENTRO IL GIORNO 25 SETTEMBRE 2022.

Trascorso tale termine le Società avranno a disposizione per formalizzare l’iscrizione ulteriori cinque giorni versando una penale pari al 50% della tassa d’iscrizione.

Si ricorda che prima di effettuare l’iscrizione al campionato, la società dovrà aver provveduto al rinnovo dell’Affiliazione per la corrente stagione agonistica.

 

 

 

FANO, 22 agosto 2022

COMMISSIONE ORGANIZZATIVA GARE TERRITORIALI

Pierpaolo Giorgi